Skip to content

Quiche Integrale di Cavolo e Carote per i Bambini di Rocchetta Vara

23 novembre 2011

 

 

La ricetta di oggi è dedicata all’importante iniziativa di Patrizia del blog La Melagranata. L’iniziativa è a sostegno dei bambini di Rocchetta Vara che hanno visto devastata la casa famiglia nella quale erano accolti in seguito all’alluvione che poche settimane fa ha colpito la Liguria. Questi bambini hanno perso tutto, persino le auto e i pulmini che servivano al trasporto sono stati trascinati via, e le strutture della casa famiglia sono inservibili.  Ci si sente impotenti dinanzi a tanta distruzione causata dalla furia degli elementi, eppure nel proprio piccolo ognuno di noi può cercare di fare qualcosa nella speranza di restituire un sorriso ai bimbi di Rocchetta Vara che già tanto hanno sofferto nella loro vita. Natale è alle porte, sarebbe bello donare loro di nuovo un pò di serenità.

L’idea di Patrizia è quella di raccogliere le ricette in modo che possano essere stampate e vendute,  i proventi verranno destinati alla cooperativa sociale Gulliver per la ricostruzione delle case famiglia.

Ma anche chi non ha un blog può partecipare diffondendo l’iniziativa o può sostenere la cooperativa sociale con una donazione al seguente numero di conto corrente: 

 

Veniamo ora alla ricetta: si tratta di una quiche realizzata con una pasta simile alla brisè, ma all’olio e integrale. Una pasta velocissima da realizzare. Cavolo, carote e cipolla per il ripieno. Io adoro l’abbinamento cavolo e carote, mi ricorda un pò gli involtini primavera ed è coloratissimo :-)

Ingredienti:

per la pasta:

250 g di farina integrale

65 g di olio e.v.o.

130 g di acqua calda

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaino di bicarbonato

per il ripieno:

1 cavolo piccolo o mezzo cavolo

2 carote

1 cipolla

3 uova

2 cucchiai di parmigiano

sale e olio q.b.

Procedimento:

Pulire e affettare tutte le verdure a listarelle, la cipolla a fettine sottili. Farle saltare in padella con poco olio e un pizzico di sale per il tempo necessario a farle ammorbidire. Lasciarle intiepidire.

Mescolare tutti gli ingredienti della pasta velocemente e fare una palla. L’impasto deve essere molto morbido, un pò umido.

Stendere la pasta in una teglia per crostate da 24 cm di diametro rivestita di carta forno, lasciando da parte un pò di impasto per fare le striscioline per la copertura.

Sbattere le uova con il parmigiano e il sale.

Versare le verdure nel guscio di pasta, ricoprire con le uova e infine con le striscioline.

Infornare a 180° per 20/25 minuti, o finchè la pasta scurisce e il ripieno rassoda.

 

Variante:

Stendere l’impasto a rettangolo, cospargere con il ripieno di uova e verdure e richiudere, tipo strudel. Spennellare con l’uovo che fuoriesce dal rotolo e infornare. Quando è cotto si può tagliare a fettine. Per i bambini che di verdure non ne vogliono sapere, in questo modo si notano di meno ;-)

Annunci
One Comment leave one →
  1. 23 novembre 2011 4:49 pm

    Che buona la pasta con la farina integrale! Dev’essere uno spettacolo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: