Skip to content

Crostata di Mele e Cocco con Frolla alle Mandorle

28 marzo 2012

Le torte e le crostate di mele  sono una delizia, soprattutto d’inverno, il mio dolce preferito. Oramai l’inverno sembra essere finito e non ho condiviso neanche una ricetta di torta di mele, ma ne ho fatte decine, come ogni inverno, l’unico problema è che non le ho mai ripetute uguali due volte di fila ( e se una ricetta non è collaudata almeno due volte o più non la pubblico) ! Con le torte di mele sono esigente, ogni volta provo qualcosa di nuovo nella speranza di trovare la torta perfetta ;-) forse (il forse è d’obbligo ..) questa ricetta si avvicina al mio ideale di crostata di mele, o quantomeno, se proprio non dovessi riuscire a trattenermi da ulteriori sperimentazioni (probabile…), vale la pena di rifarla ogni tanto tra un tentativo e l’altro perchè è davvero buona.

 La ricetta base per la frolla l’ho trovata sul blog di Cinzia ed è diventata la mia frolla per eccellenza. Si presta a una marea di interpretrazioni. Biscotti ovviamente, con mille varianti. Ma anche crumble, crostate, appunto… qualsiasi cosa si voglia fare con una classica frolla si può sostituire con questa.  Solo qualche piccola modifica, farina di farro, aggiunta di mandorle tritate e tanto profumo di limone per adattarla alle mie esigenze, ma la ricetta era già perfetta, leggerissima (senza uova o burro) e con poco zucchero (che io ho ridotto ulteriormente perchè mi piace meno dolce). Con questa frolla faccio anche i biscotti per la colazione del marito e del cucciolo, al limone per il primo e al cacao per il secondo, e mi sa che farò fatica a farli tornare a qualsiasi altro biscotto!

Per il resto la ricetta è semplicissima, frolla con una spolverizzata di cocco e mele! niente di più rapido ; )

 

Ingredienti:

per la frolla:

200 g di farina di farro integrale

50 g di farina di riso

35 g di mandorle tritate

60 g di zucchero di canna integrale

scorza grattuggiata di 1 limone non trattato

1 cucchiaino di bicarbonato

1 cucchiaino di cremor tartaro

50 g di olio di girasole

80 g di latte di riso

per farcire:

cocco q.b.

succo di 1 limone

3 o 4 mele golden

 

Procedimento:

Per preparare la frolla mescolare tutti gli ingredienti secchi, aggiungere i liquidi e impastare. 

Formare una palla con l’impasto e stenderlo su carta forno (non necessita di riposo).

Ricavarne un disco per il fondo della crostata (da adagiare in una teglia per crostate ) e le strisce per poi ricoprire la farcitura.

Tagliare le mele sbucciate a fettine e bagnarle col succo di limone.

Spolverizzare il fondo con cocco (un pò meno di quello che ho usato io nella foto magari, io esagero col cocco ;) ), e adagiarvi le fettine di mela.

Completare con le strisce di pasta e infornare a 180° per 25 minuti circa (regolarsi sia con la doratura della frolla che con la cottura delle mele).

Se si vogliono ricavare dei biscotti nel caso avanzasse dell’impasto (o se si usa dose doppia direttamente come faccio io), fare attenzione alla cottura perchè è   molto più breve, 10 o 15 minuti a seconda dello spessore del biscotto.

 

 

 

 

Annunci
17 commenti leave one →
  1. Raffy77 permalink
    28 marzo 2012 10:06 am

    Deliziosa! :-)

  2. 28 marzo 2012 11:20 am

    ma che bella crostata! ho appen provato l’abbinamento cocco e mela e mi piace tatnissimo! se tu ci metti anche le mandorle, è il massimo!
    bella anche la frolla, mi piace!

    • 29 marzo 2012 11:27 am

      le mandorle nella frolla sono un piacere, le trito non troppo fini in modo da trovare i pezzetti :-) grazie Donatella:)

  3. 28 marzo 2012 1:12 pm

    Questa ricetta è davvero super buona!!!! La frolla è spettacolare e bella l’idea di mettere le mele invece che la marmellata!!! La devo provare anch’io e voglio fare anche i biscotti visto che dici che sono molto buoni!!!! Troppo brava!!!

    • 29 marzo 2012 11:29 am

      Arianna, fai direttamente una dose doppia di impasto, vedrai che buoni i biscottini ;-) grazie!

  4. 28 marzo 2012 1:59 pm

    Mi sa tanto che tengo salvata questa ricettina tra i preferiti: anche io come te amo i dolci a base di mele, e anche io come te ne faccio sempre uno diverso dall’altro! Ho un ricettario di *sole* torte di mele: penso di aver fatto ciascuna ricetta una sola volta perché ne vedo sempre troppe che mi ispirano! :)
    Però, invece dell’olio di girasole, userò quello di oliva extravergine, oppure del buon burro di centrifuga…

    • 29 marzo 2012 11:31 am

      ah! il ricettario di sole torte di mele, questa è un’idea, grazie! così mi libero dei mille post-it “variante 1”..”variante 50″ etc..lo farò, in fondo ogni torta di mele ha la sua dignità eh!

  5. 29 marzo 2012 10:23 am

    Mmm… Ci sa tanto che proveremo anche noi questa frolla. L’aspetto è alquanto irresistibile. Le mele con le mandorle, poi, stanno a meraviglia! E’ proprio vero: sono un frutto incredibile, sia nei dolci sia crude da sgranocchiare. Se poi finiscono in una crostata come la tua è l’apoteosi!

    • 29 marzo 2012 11:41 am

      eh si concordo, viva le mele! le mandorle poi le metterei dappertutto. In questa crostata inizialmente ne avevo messe una quantità ben maggiore :P ho ridotto la dose a soli 35 g perchè mio marito non ne può più, mi sa che tra un pò me le fa sparire per non vederle infilate in ogni ricetta ;-)

  6. 30 marzo 2012 1:30 pm

    che meraviglia, le foto sono bellissime e posso solo immaginarmi quanto sia buona questa bella crostata!

  7. 31 marzo 2012 10:08 pm

    Mi piace un sacco questa crostata! Non so perchè ma non mi cimento molto con questo genere di dolci (forse perchè il moroso non apprezzerebbe quanto me? chi lo sa!).
    Le frolle arricchite con le mandorle poi sono la fine del mondo!

    • 5 aprile 2012 2:59 pm

      secondo me potresti provare, questa è stata addirittura a prova di suocera, che normalmente approva poco i dolci non “classici”, quindi magari anche il moroso potrebbe apprezzare ;-)

  8. 5 aprile 2012 3:22 pm

    Sono d’accordo con te, le torte di mele, qualunque sia il “modello” sono sempre un toccasana :) Io poi, ..non saprei proprio dire quale preferisco tra tutte. Mannaggia che voglia che mi hai fatto venire…………
    Buona giornata,
    Sissa

  9. 27 aprile 2012 12:54 pm

    Devo dire che questa crostata è proprio bella. Peccato il mio compagno non ami i dolci, altrimenti ne starei sempre a provare qualcuno. La presenza delle mandorle nella frolla regala sicuramente più friabilità e poi è decisamente ottima con la scorza di limone per aromatizzare, Il cocco mi scombussola solo perché non l’avevo mai associato alle mele, ma credo che sia proprio una delizia senza confini :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: